Menu Superiore
SOCIAL
Menu Principale

Pubblicato il giu 17, 2015 in News

PARCO DELLE VALLI APERTO AL PUBBLICO DURANTE LA “FESTA DELL’UNITA’ 2015”

Maurizio Gubbiotti,  Commissario dell’Ente: “Sarà una festa sostenibile e iniziative a favore del Parco da parte degli organizzatori daranno continuità agli impegni assunti

Il Parco delle Valli, area individuata per l’edizione 2015 della Festa dell’Unità, nella Riserva Naturale della Valle dell’Aniene, rimarrà aperta al pubblico per l’intera durata della manifestazione. Un protocollo d’intesa stipulato tra Regione, Ente Regionale RomaNatura e Partito Democratico (PD) darà continuità agli impegni già assunti dagli organizzatori di ripristino e miglioramento delle condizioni ambientali e fruitive presistenti dell’area.

L’area del Parco delle Valli rimarrà aperta alla fruizione pubblica dei cittadini e residenti durante l’intera durata della manifestazione – dichiara Maurizio Gubbiotti, Commissario straordinario di RomaNatura –. Abbiamo ricevuto una richiesta ed una proposta per la Festa dell’Unità 2015 che abbiamo accolto e sulle quali abbiamo rilanciato una sfida, che è quella di realizzare un evento così sostenibile da poter essere ospitato anche dentro una riserva naturale interna alla città. La manifestazione sarà comunque costantemente monitorata dai nostri Guardiaparco a garanzia del rispetto delle prescrizioni date a tutela dell’ambiente e dei fruitori del Parco. E’ prevista la pulizia costante dell’area e del verde a cura degli organizzatori durante l’intera durata dell’evento, nonché la bonifica, il ripristino e il miglioramento delle condizioni ambientali e fruitive al termine della stessa”.

A dare continuità agli impegni assunti un protocollo d’intesa siglato tra Regione Lazio, Ente Regionale RomaNatura e Partito Democratico (PD).

Con il protocollo d’intesa abbiamo accolto la volontà di dare continuità – conclude Gubbiotti – ad una serie di iniziative a favore del Parco. Parte del ricavato della manifestazione sarà destinato ad attività migliorative della sentieristica esistente e all’ampliamento e messa in sicurezza dell’area giochi presente”.