Menu Superiore
SOCIAL
Menu Principale

Pubblicato il apr 12, 2016 in Focus On, News

COMUNICATO STAMPA: Via Francigena per tutti. Pietro Scidurlo arriva a Villa Mazzanti

COMUNICATO STAMPA: Via Francigena per tutti. Pietro Scidurlo arriva a Villa Mazzanti

Maurizio Gubbiotti, Commissario dell’Ente: “Orgogliosi ed emozionati. Scidurlo dimostra che la Francigena è un Cammino possibile per tutti”.

Ci rende orgogliosi e ci emoziona– dichiara Maurizio Gubbiotti, Commissario straordinario di RomaNatura – accogliere oggi nella sede di Villa Mazzanti Pietro Scidurlo, biker davvero speciale, che con la sua determinazione dimostra che la Via Francigena è un Cammino possibile per tutti.

RomaNatura ha lavorato con decisione in questi anni per l’apertura dell’ultimo tratto della Via Francigena, Itinerario Culturale Europeo, all’interno delle sue aree protette, la Riserva Naturale dell’Insugherata e la Riserva Naturale di Monte Mario, e ha dimostrato una forte volontà di essere sempre più protagonista con le sue aree protette di un modo nuovo di fruire il territorio, in cui il “camminare” nell’ambiente naturale urbano possa anche dare un contributo alla ricerca interiore e alla spiritualità delle persone.

Ci auguriamo per questo – conclude Gubbiotti  – che Pietro abbia trovato in questo Cammino nuove energie per il suo viaggio. L’impegno e la sfida di RomaNatura per il prossimo futuro sarà di rendere il Sistema dei Parchi sempre più partecipato e attento all’accoglienza ”.

 L’attraversamento della Riserva dell’Insugherata con l’arrivo della Francigena a Monte Mario rientra nella “Variante dei Parchi” dello storico Cammino di fede, introdotta da RomaNatura e accolta nel tracciato ufficiale.

L’intervento dell’Ente Regionale RomaNatura, realizzato grazie ad un finanziamento di 100mila euro della Fondazione Giovan Battista Baroni Onlus, ha riguardato la sistemazione, la valorizzazione e, quindi, l’apertura del tratto della via Francigena all’interno dell’Insugherata, su un percorso storico-rurale di circa 4 chilometri, che parte da via Cassia 1081, attraversa il Fosso dell’Acqua Traversa, per uscire a via Augusto Conti, e prendere quindi la via Trionfale all’altezza del Santa Maria della Pietà, arrivando così nella Riserva Naturale di Monte Mario, con un affaccio straordinario sulla Basilica di S. Pietro, per uno sviluppo complessivo di circa 13 chilometri.

Leggi l’articolo su “Roma per il Giubileo”