Menu Superiore
SOCIAL
Menu Principale

Pubblicato il lug 23, 2016 in Focus On, News

COMUNICATO Attività di controllo dell’A.M.P. Secche di Tor Paterno

COMUNICATO
Attività di controllo dell’A.M.P. Secche di Tor Paterno

In merito alle segnalazioni ricevute dal nostro Ente in questi giorni riguardanti possibili illeciti nella Riserva Marina delle Secche di Tor Paterno, comunichiamo che la Capitaneria di porto di Roma ha effettuato nei giorni 21 e 22 luglio 2016 una dedicata attività di vigilanza nell’area marina protetta di Tor Paterno anche con l’ausilio del 2° Nucleo Subacqueo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera di Napoli, nell’ambito del monitoraggio ambientale dei siti marini e sottomarini protetti. Tale azione si affianca ai quotidiani monitoraggi dell’Autorità marittima in sito e da remoto.

IMG_0349Il 22 luglio, l’esame dei fondali dell’area marina protetta di Tor Paterno, nell’ambito della proficua collaborazione con l’Ente Regionale RomaNatura, da parte dei subacquei della Guardia Costiera ha dato esito altamente positivo, avendo potuto constatare uno stato di salute generalizzato in continuo miglioramento rispetto ai monitoraggi precedenti. In particolare, il nucleo subacqueo ha appurato l’integrità del micro ecosistema della zona interessata da una presunta esplosione sottomarina avvenuta nei giorni scorsi e segnalata da un diving sui social network e per la quale sono in corso gli accertamenti.

Si invita chiunque abbia notizie di un evento potenzialmente pericoloso per la vita umana in mare o dannoso per l’ambiente marino, di segnalarlo compiutamente al numero blu 1530, soggetto a registrazione delle conversazioni, al fine di consentire all’autorità marittima una corretta valutazioneIMG_0350 dell’evento e delle conseguenti azioni da intraprendere. L’omissione di elementi rilevanti, ai fini di un pronto intervento, non solo non consentono un’azione efficace da parte dell’Amministrazione ma possono anche ingenerare in chi commette illeciti la percezione di impunibilità delle proprie azioni.

Attraverso la collaborazione tra la Guardia Costiera, gli utenti ed i professionisti del mare, unitamente all’Ente Regionale RomaNatura è possibile realizzare un’azione sinergica finalizzata alla migliore tutela e salvaguardia di un prezioso ecosistema marino, quale quello delle Secche di Tor Paterno.